Eliminare macchie di muffa dalle pareti

Come rimuovere le macchie causate dalla muffa

0

L’usura dei materiali è inevitabile all’interno degli ambienti domestici. Tuttavia bisogna vigilare su alcuni inconvenienti ,come il formarsi di muffe. che altrimenti posso richiedere l’intervento di esperti o causare danni irreparabili.

La muffa di solito compare nelle zone umide della casa e dovrebbe essere affrontata con tempestività.

Si manifesta con la comparsa di spore fastidiose,che ricoprono le superfici come tante piccole macchie di sporco.

Se non si fa attenzione possono formare un vero e proprio deposito sulle pareti!

E allora ecco dei semplici metodi per rimuovere queste antipatiche macchie che spesso possono assumere anche un cattivo odore.

La regola generale vuole che venga lavato tutto il muro,anche le zone non ammuffite con una soluzione di detergente delicato; successivamente occorre ripassare sopra un prodotto antibatterico che bisogna applicare con un rullo da decoratore.

Per rimuovere la muffa dal muro bisogna intervenire con una spugna o uno straccio, ma è importante non  strofinare, ma tamponare, per non creare  ulteriori macchie che potrebbero aggravare la situazione.

Se ci sono delle finestre vicino è opportuno lavare anche gli angoli accuratamente: un’attenzione particolare richiedono le finestre dei bagni e della cucina dove la condensa potrebbe facilitare lo sviluppo della muffa.

Esistono inoltre anche metodi naturali per eliminare le macchie di muffa dalle pareti.

Di seguito alcuni ingredienti utilissimi per combattere la muffa

– L’olio essenziale dell’albero da tè ha una potente azione antisettica; si può essere aggiungere anche l’aceto per amplificarne il potere disinfettante. Qualche goccia di quest’olio non solo è un antibatterico naturale, ma disattiva le spore di muffa, la loro proliferazione e ne facilita la rimozione.

– La salvia bianca che viene  utilizzata in combustione, produce dei fumi che hanno proprio un’azione antimuffa e fungicida.

Che si usi un metodo “industriale” o uno più naturale è importante risalire alle cause che provocano la formazione di muffa in casa provando ad esempio a contrastare le fonti di umidità  presenti in casa.;occorre controllare se ci siano delle eventuali infiltrazioni o perdite di acqua dai tubi all’interno dei muri.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.